Vinitaly 2014
Trionfano le bollicine, trionfa Gusto&Degusto!

Il più importante evento del mondo vitivinicolo chiude la sua 48a edizione registrando l'eccezionale presenza di un pubblico eterogeneo e la spumeggiante performance dello champagne, protagonista assoluto della kermesse.

 

Dal 6 al 9 aprile un elevatissimo numero di visitatori, fra cui operatori del settore provenienti da tutto il mondo e semplici fan delle bollicine, ha affollato i padiglioni di Vinitaly.

 

In particolare quello di Vininternational, la più grande novità di quest'anno. La prestigiosa vetrina sulla produzione vitivinicola internazionale ha richiamato una notevole attenzione soprattutto da parte degli appassionati cultori del buon bere, che nel corner allestito ad hoc hanno potuto dedicarsi alla degustazione dei vini di tutto il mondo.

 

Un vero trionfo anche per Gusto&Degusto, che proprio a Vininternational ha visto confermare il suo ruolo di primo piano con uno spumeggiante successo. L'incontro “Sua Maestà lo Champagne” tenutosi nella giornata di mercoledì 9, infatti, ha conosciuto l'entusiastica affluenza di un pubblico di estimatori.

 

Attratti, coinvolti ed appagati, i partecipanti hanno seguito con vivo interesse la relazione sul rito del degustare tenuta dal Prof. Guido Invernizzi ed hanno apprezzato con soddisfazione l'eccellente qualità dei prodotti proposti per l'incontro da Gusto&Degusto, un'accurata selezione dei migliori champagne:

 

CHAMPAGNE CHRISTIAN BOURMAULT
Grand Eloge

CHAMPAGNE BRETON FILS
Brut de Brut

CHAMPAGNE JULIEN CHOPIN
Carte Noire

CHAMPAGNE BOULACHIN CHAPUT
Dame Noire

 

In alto i cuori e arrivederci a tutti gli appassionati delle bollicine a Vinitaly 2015!